EN 1090

EN 1090

“EN 1090 esecuzione di strutture in acciaio ed alluminio” I sistemi di protezione macchinari in metallo devono sottostare a questa norma per la applicazione della marcatura CE?
 
La risposta è no, grazie ad un chiarimento specifico del CEN.
 
Il 1 luglio 2014, ad un anno esatto dalla piena entrata in vigore del Regolamento CPR che ha fissato condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione,  la norma EN 1090-1 “Esecuzione di strutture di acciaio e di alluminio – Parte 1: Requisiti per la valutazione di conformità dei componenti strutturali Parte 2: Esecuzione di strutture di acciaio e di alluminio - Requisiti tecnici per strutture di acciaio ed Parte 3: Esecuzione di strutture di acciaio e di alluminio – Requisiti tecnici per le strutture di alluminio, costituisce l’unico riferimento normativo per la marcatura CE di componenti strutturali in acciaio e alluminio e la conseguente possibile immissione sul mercato degli stessi.
 
protezioni perimetrali en-1090
Nella sostanza, come da nota di chiarimento del Servizio Tecnico Centrale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici le imprese che realizzano strutture o parti di esse, in acciaio o in alluminio, sono chiamate a:
 
effettuare prove iniziali tipiche
implementare un controllo continuo del processo produttivo, attraverso di un controllo di produzione di fabbrica (Fpc)
effettuare test periodici a campione sui prodotti realizzati.

A questo punto applicare la normativa EN 1090 ai sistemi di protezione perimetrale dei macchinari (aventi fini strutturali oltre che di sicurezza) potrebbe sembrare logico e necessario per ottenere la marcatura CE, se non fosse che ad oggi la competenza di definire i criteri per il suo ottenimento è in capo alla Direttiva Macchine DL 42/2006.
 
Sono iniziate a circolare le interpretazioni più disparate non sempre corrette, la cosa non è passata inosservata alla Commissione Europea che si è attivata per cercare di fare un po’ di chiarezza definendo tramite un articolo pubblicato di recente sul portale della Dg Enterprise & Industry, una ‘lista negativa’ di prodotti che a livello di Comitato Europeo di Normazione si è condiviso di escludere dal campo di applicazione di EN 1090:
 
porte industriali, commerciali e da garage e cancelli – senza caratteristiche di resistenza al fuoco o controllo del fumo secondo la norma EN 13241-1;
recinzioni che fanno parte integrante di una macchina 
scale in acciaio e alluminio, passerelle
componenti per controsoffitti
ponteggi;
condotte e tubazioni
 
sgombrando di fatto totalmente il campo da errori interpretativi e lasciando invariata la piena competenza della Direttiva Macchine.

Access produce sistemi di protezioni macchinari con certificazione CE e già testati per la conformità al carico espresso nella norma armonizzata di tipo B UNI EN ISO 14120 di recente pubblicazione.
 
progetto perimetra

Sottoponici il tuo caso
Contattaci SUBITO online gratuitamente


Access s.r.l.

SEDE LEGALE
Via Provinciale 56, n. 56
23878 Verderio (LC)

SEDE OPERATIVA
via San Francesco d'Assisi, n. 16
23899 Robbiate (Lc)

Contattaci

Tel. +39 039 9515951
Fax +39 039 513257

P. IVA 05718410961
info@accessafe.eu
Cookie policy | Privacy policy

Iscriviti alla Newsletter

Area Riservata


REGISTRATI | RICORDA PASSWORD