UNI EN ISO 14120 CRASH TEST

UNI EN ISO 14120 CRASH TEST

ISO 14120 Crash test  

Metodi di prova applicati ai prodotti Access marcati ISO 14120 (draft)

 
Il riparo svolge tipicamente due funzioni, di evitare che le persone possano accedere alla zona di pericolo e contenere (non permettere l’uscita) parti della macchina o di liquidi, fumi, ecc all'interno della zona protetta.
Al fine di certificare l’idoneità di un riparo alla norma ISO 14120 ed il suo utilizzo in presenza di rischio di accesso esterno - interno alla zona pericolosa o viceversa di espulsione dall’interno verso l’esterno, occorre svolgere dei test di carico come specificato nei metodi di seguito.
 
Resistenza protezioni contro urti esterni alla zona di pericolo (allegato d2)
 
I valori base per  verificare la resistenza dei ripari simulano un corpo umano con un peso complessivo minimo di 90 kg che si schianta inconsciamente contro i ripari / protezioni poste a guardia della zona pericolosa. La velocità del peso campione deve essere impostato a 1,6 m / s come minimo, con conseguente energia di impatto al minimo E = 115 J, per il test si utilizza il metodo del pendolo con installazione in figura 1.
 
 
 
 Fig. 1
 

Resistenza dei ripari contro impatti dall'interno della zona pericolosa (allegato d3)
 
Le Energie d'impatto del test dipendono dalla macchina stessa secondo le formule di seguito:
 
E = ½ m × V² (C.1) dove E è l'energia [J] o [Nm]; m è la massa del proiettile [kg]; V è la velocità del proiettile [m/s].

oppure:

E = m × g × h (C.2) dove m è la massa del proiettile [90 kg]; g è 9,81 m / s² (costante); h è l'altezza della massa di caduta [m].
 
L'energia viene calcolata poco prima dell'impatto ed è convenzionalmente espressa in joule come risultato della massa minima del corpo 90 kg che impatti come in figura 1.
 
La protezione è idonea e quindi CE anche nel caso di deformazioni permanenti a patto che non si verifichi penetrazione o rottura totale dei supporti.


   
 
Le protezioni Access dotate di kit vite imperdibile 14120 hanno superato tutti i test e possono resistere fino a 2500 joule con impatto sia dall’interno che dall’esterno della zona pericolosa.

Clicca qui per visualizzare il video del nostro test.
 

Sottoponici il tuo caso
Contattaci SUBITO online gratuitamente


Access s.r.l.

SEDE LEGALE
Via Provinciale 56, n. 56
23878 Verderio (LC)

SEDE OPERATIVA
via San Francesco d'Assisi, n. 16
23899 Robbiate (Lc)

Contattaci

Tel. +39 039 9515951
Fax +39 039 513257

P. IVA 05718410961
info@accessafe.eu
Cookie policy | Privacy policy

Iscriviti alla Newsletter

Area Riservata


REGISTRATI | RICORDA PASSWORD